Cottura sana dei cibi

Centro Magorà

Capita a tutti che un giorno ci si accorga che le proprie pentole e padelle, dopo anni di onorato servizio, debbano andare in pensione. D'altro canto nulla è eterno. E a questo punto che si fa?

Tra le mille proposte, la scelta è davvero imbarazzante e difficile! Approfittiamo quindi per scoprire insieme le principali tipologie di materiali utilizzate per realizzare questi articoli che, giorno dopo giorno, sono a stretto contatto con il cibo che ingeriamo.
 

PENTOLE IN ACCIAIO INOSSIDABILE

Sono tra le più comuni e diffuse, oltre ad essere state le regine indiscusse per lungo tempo. Tutti ne conosciamo le proprietà e i limiti. Ottime per bollire, sono forse meno indicate per altri tipi di cottura, data la loro scarsa anti aderenza e ci costringono a sopperire al problema utilizzando, o abusando, di grassi come burro e olio.

Le maggiori critiche che vengono rivolte a questo materiale è la capacità limitata di mantenere un calore uniforme, limite che si riflette sulla possibilità che si creino zone a diversa temperatura che possono compromettere una corretta cottura dei cibi, bruciacchiati in alcuni punti, poco cotti in altri.

Questo materiale è piuttosto sicuro ma, a contatto con cibi troppo acidi, come ad esempio il pomodoro, può essere soggetto a corrosione e al rilascio di particelle dannose, come il nichel (spesso presente per aumentare la resistenza dell'utensile), per la nostra salute.

Proprio per questo motivo le pentole in acciaio, per poter essere messe in vendita, devono passare rigidi controlli di qualità che riducono al minimo i rischi di contaminazione.

Il sale? Meglio aggiungerlo a fine cottura: potrebbe rendere il cibo più aggressivo verso il metallo e, con il tempo, indebolirne la superficie.
 

PENTOLE REALIZZATE IN ALLUMINIO

Un materiale dalle tante qualità: molto leggere e maneggevoli, le pentole in alluminio sono anche relativamente più economiche. Anche in questo caso la possibilità d rilascio di residui è in agguato, anche in funzione del fatto che questo materiale è più "delicato" e più soggetto a facili scalfitture e deformazioni.

Per ovviare a questo tipo di problema, le pentole in alluminio vengono trattate e protette da uno strato di ossido di alluminio che forma una patina protettiva sulla superficie evitando il contatto tra cibo e sostanze tossiche.
 

PENTOLE RIVESTITE IN CERAMICA

Con struttura in alluminio, sulla superficie di queste pentole viene applicato uno strato a base di sali di Silicio. Il risultato è un prodotto più sicuro e non rischioso dal punto di vista della salute, dato che il rivestimento tiene lontani i cibi dal contatto con l'alluminio di cui è costituito il fondo.

Questo trattamento dà origine a utensili che resistono a temperature molto elevate. Il punto debole delle pentole rivestite in ceramiche è però l'aderenza, che ci costringe all'utilizzo di grassi per evitare di attaccare i cibi alla superficie in ceramica.
 

PENTOLE RIVESTITE IN PTFE

Il PoliTetraFluoroEtilene viene utilizzato per rivestire pentole generalmente realizzate in alluminio. Da questa combinazione nasce un prodotto con elevate proprietà antiaderenti e sicuro nella protezione dal contatto cibo-alluminio.

Le pentole in PTFE, conosciute anche con il marchio Teflon®, risultano di facile utilizzo, pratiche, e consentono cotture a basso tenore di grassi. Sono molto veloci da pulire e hanno una temperatura di cottura uniforme.

Il loro punto debole è la fragilità, per cui vanno utilizzate con utensili in plastica o legno e conservate con cura evitando bruschi contatti con altri utensili da cucina che potrebbero facilmente danneggiarle. Sono da evitare in caso di cotture a temperature elevate.

Anche nel lavaggio sono da evitare sostanze e strumenti troppo "aggressivi".
 

PENTOLE CON RIVESTIMENTO IN PIETRA

Più che pietra, in realtà si tratta di un aggregato di minerali che, uniti al PTFE, rivestono pentole in alluminio, dando l'effetto di avere una superficie in roccia levigata.

Anche in questo caso, nonostante le prestazioni e la sicurezza siano migliori rispetto al più classico rivestimento in solo PTFE, vanno osservati accorgimenti per evitare il danneggiamento meccanico della superficie protettiva e cotture a temperature troppo elevate.
 

PENTOLE REALIZZATE IN RAME

Sono di qualità elevata, soprattutto per la capacità conduttiva di questo metallo che consente cotture dei cibi impeccabili e assolutamente uniformi su tutta la superficie.

Anche in questo caso, però, la salute è al primo posto! Per questo motivo le pentole in rame vengono trattate e rivestite da un sottile strato di stagno che protegge il rame dal contatto on l'aria, evitando così la formazione del "verde rame", ossia l'ossido, che può risultare dannoso e tossico.

Questo trattamento assicura una lunga durata delle nostre pentole, a patto che vengano trattate con cura, evitando abrasioni o temperature superiori a 250°C che potrebbero compromettere la funzionalità dello stagno, esponendo il prodotto alla formazione dell'ossido.
 

PENTOLE IN GHISA

Le pentole in ghisa sono tra i prodotti che meglio riescono a diffondere il calore e uniformare la cottura dei cibi. Sono realizzate in ferro con l'aggiunta di carbonio.

Il peso non gioca a loro favore ma, in compenso, la loro resistenza è indiscutibile.

La ghisa è sensibile al contatto con l'acqua, quindi questo materiale può essere pulito semplicemente con carta, senza un vero e proprio lavaggio, a meno che la superficie non sia stata smaltata in origine. A protezione ulteriore può essere utilizzato un leggero strato di olio prima di riporle nella nostra credenza.
 

PENTOLE IN TERRACOTTA

Sono tra le più delicate, data la fragilità del materiale con le quali sono realizzate.

Hanno una conducibilità termica molto bassa e, per questo motivo, sono utilizzate per lo più in preparazioni che prevedono lente cotture, come stufati e gratinature.
La porosità del materiale, in compenso, è in grado di catturare e trattenere al suo interno il sapore e i profumi degli alimenti, garantendo risultati ottimali.

Hai altri dubbi o curiosità sulle molteplici tipologie di utensili da cucina?
Vieni a trovarci a Fashon Casa! Il nostro personale sarà lieto di fornirti tutte le informazioni e i consigli utili per un acquisto intelligente e sicuro.

Ultimo aggiornamento: